Inner Wheel Club Verona Bee Lab dona ai bambini di Abeo l'activity book “COD virus giramondo"

 
Ieri pomeriggio Inner Wheel Club Verona Bee Lab ha inaugurato la sua attività a Casa Abeo con un'iniziativa a favore dei nostri bambini con la presentazione del nuovo Club e del suo primo servizio al territorio. 

In questa occasione Inner Wheel Club Verona Bee Lab ha donato  ai bambini di ABEO l’activity book “COD virus giramondo il libro ideato da Nadia Fantacci, pubblicato da Bertoni Editore grazie al sostegno del Rotary Club Verona Scaligero. 


Si tratta di un quaderno interattivo che, attraverso giochi ed esercizi di immaginazione, interagisce con i bambini in un linguaggio semplice e stimolante, per spiegare loro il Covid ma soprattutto per sconfiggerne la paura e per educarli nei comportamenti.

“Mai come in questo momento di emergenza Covid” - racconta Caterina Lorenzetti, socia di Inner Wheel Club Verona Bee Lab che ha realizzato il servizio - “è necessario attingere a sistemi di sicurezza per preservare il benessere del cittadino. Al contempo è necessario sensibilizzare le persone e soprattutto i bambini, potendo garantire loro serenità e gioia, pur in un momento problematico. Siamo nate in un periodo di emergenza e non vogliamo rinunciare a “contagiare” il territorio con i nostri progetti e dare così nuove preziose opportunità per tante persone. Per questa ragione ci teniamo ad andare avanti nel rispetto dei limiti e delle regole di distanziamento sociale”.In un periodo come questo occorre essere uniti. Le socie del nuovo Inner Wheel Club Verona Bee Lab metteranno a disposizione la loro esperienza professionale ed impegno personale per trovare modi nuovi ed efficaci per sostenere la prosperità e la cultura del nostro territorio, una sfida da condividere con altri partner che promuovono gli stessi intenti dove al centro di tutto ci sono le persone. 
 Inner Wheel Club Verona Bee Lab ha una storia particolare, un gruppo di donne che si sono conosciute a distanza durante la pandemia grazie all’entusiasmo contagioso dalla fondatrice Luisa Albrigo Benedetti e ne hanno condiviso i valori.
Oggi sono in 12, mamme, mogli, lavoratrici, imprenditrici impegnate in vari settori – “abbiamo il dovere di coltivare la speranza, di nutrire le menti e le anime, di essere presenti per chiunque ne abbia bisogno ed è in condizioni sfavorevoli” ci spiega la Presidente Maria Cristina Andreoni. “Ci onora soprattutto aver ricevuto il sostegno di Rotary Club Verona Scaligero che ha scelto di farci da Padrino aiutandoci a realizzare la nostra prima iniziativa con la quale abbiamo voluto presentarci.” 

 
Si ringraziano per il sostegno all’iniziativa:

    •    Inner Wheel Club Verona Bee Lab
    •    Rotary Club Verona Scaligero
    •    l’autrice del libro Nadia Fantacci

    •    Nordea Asset Management Italia e Deutsche Bank Financial Advisors, nella persona di Paolo Ascione
    •    L’Associazione Culturale Scienza Divertente Verona