ABEO E I TRATTAMENTI SHIATSU

La Coccola di Gloria

Il progetto è nato dal desiderio di Gloria, che sognava che tutti i bambini in cura o post terapia presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica, beneficiassero delle tecniche shiatsu, fondamentali nella sua esperienza personale per affrontare il dolore fisico causato dalla malattia.

“Il contatto e la pressione favoriscono la produzione di endorfine, naturali soppressori del dolore”, così afferma Tiffany Field, ricercatrice e coordinatrice di oltre 50 ricerche sul tatto, presso il Miami Touc Research Institute, centro impegnato a livello mondiale in studi riguardanti la pelle, come organo di senso.

Questo progetto si propone di:

  • favorire uno stato di benessere psico-fisico globale;
  • facilitare la percezione delle varie parti del corpo, rafforzando lo sviluppo della nuova immagine di sé, così da far sentire il bambino sostenuto ed amato;
  • aiutare il bambino a scaricare e dare sollievo alle tensioni emotive provocate della malattia che causano stress;
  • stimolare, fortificare e regolarizzare il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, gastro-intestinale ed immunitario;
  • diminuire i disturbi del sonno;
  • favorire il legame e rafforzare la relazione genitore-bambino e la relazione sociale.

Il tocco shiatsu è uno strumento privilegiato per comunicare ed essere in contatto con il bambino, soprattutto in condizioni di stress emotivo e dolore, di qualsiasi natura sia.

Per i bambini la stimolazione della pelle è fondamentale: essere coccolati, accarezzati e massaggiati è nutrimento affettivo e sostegno alla pari del cibo e del gioco.